Libro: Tornare sulla via

12.00

Marco Distort presenta l’inizio di un percorso di ricerca e di riflessione, soprattutto da un punto di vista storico, per comprendere come molti nostri presupposti interpretativi delle Sacre Scritture provengano più dalla filosofia greca, introdotta nella teologia cristiana dalla Patristica, che non dal pensiero ebraico che invece permea di sé tutta la Bibbia.

Categoria:

Descrizione

Se uno dei dodici apostoli entrasse in una chiesa cristiana di oggi, sia essa cattolica, riformata o evangelica, quali sarebbero le sue reazioni? Non rimarrebbe forse allibito nel vedere come i cristiani si sono allontanati dall’anima della chiesa primitiva? In questo libro, Marco Distort presenta l’inizio di un percorso di ricerca e di riflessione, soprattutto da un punto di vista storico, per comprendere come molti nostri presupposti interpretativi delle Sacre Scritture provengano più dalla filosofia greca, introdotta nella teologia cristiana dalla Patristica, che non dal pensiero ebraico che invece permea di sé tutta la Bibbia. E’ convinzione dell’autore che sia assolutamente necessario tornare a leggere la Bibbia – che è un libro ebraico – con i criteri ermeneutici ebraici e non greci. Ciò aiuterebbe la chiesa anche a ridefinire in chiave profetica il suo rapporto con Israele.

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “Libro: Tornare sulla via”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *